bambini - Guida condominio - Informazioni su amministrazioni condominiali - Amministrazioni Condominiali Mestre Venezia

Vai ai contenuti

Menu principale:

Bambini e condominio, una gioia o un problema

Pubblicato da in vita condominiale ·
Tags: bambinicondominio
Se da un alto è ancora possibile vedere dei bambini giocare in un condominio, con un notevole apporto di vivacità e gioia di vivere per tutto l'ambiente, ciò è spesso causa di problematiche e liti fra i condomini.
Le liti fra condomini scaturite dai giochi dei bimbi, sono sempre più frequenti, soprattutto la questione viene in evidenza in occasione delle assemblee condominiali, dove scoppiano liti furiose. 
Altri approcci più morbidi, usati per risolvere queste controversie, sono uno scambio di opinioni con i genitori interessati, oppure una comunicazione ufficiale agli stessi genitori.
Spesso i regolamenti condominiali impongono veri e propri divieti ai giochi dei bimbi, e , la tendenza delle assemblee condominiali è di vietare sempre più. I giochi più vietati sono certamente il pallone, visto che è anche il più diffuso, e le corse in bicicletta. 
Fra le principali cause di litigio, vi sono i rumori, oggetti abbandonati negli spazi comuni, e anche atti di vandalismo, anche se in misura minore.
Altra lettura dei disagi provocati dai banbini si può avere nell'incapacità attuale dei genitori a controllare i propri figli, e, la sempre maggiore presenza di anziani in condominio, che spesso mal tollerano la vivacità dei bambini.
La società poi non aiuta, mancando quasi completamente nelle città gli spazi gioco per i bambini. Il condominio non può comunque diventare un parco giochi.
La possibilità per i bambini di giocare in condominio, dipende molto dalla tipologia di condominio, cioè dall'età media dei condomini e dagli spazi .



Torna ai contenuti | Torna al menu